San Filippo "ritorna" a Napoli

01.07.2013

Il 1° giugno San Filippo ha fatto “ritorno” nella sua terra natia, allorquando l’Arcivescovo Sua Em. Il Cardinale Crescenzio Sepe ha benedetto la targa della piazza antistante l’Ospedale Loreto, posta nel quartiere Mercato in cui il santo è nato, con la seguente intestazione:
Largo San Filippo Smaldone
Apostolo dei sordomuti (1848-1923)
Questo atto di riconoscimento da parte della pubblica amministrazione al suo concittadino, pioniere dell’opera sociale e caritativa a favore dei sordi nel Meridione d’Italia, e oggi in tutto il mondo grazie alle Sue figlie spirituali, ha fatto gioire molti: le salesiane dei sacri cuori, la famiglia del santo, i suoi devoti e i sordi tutti che vedono in San Filippo il loro patrono e protettore.